NetApp espande la collaborazione con Microsoft per gli Hybrid Cloud Data Services

Le aziende integreranno ulteriormente Microsoft Azure con le innovazioni di NetApp Data Fabric

NetApp (NASDAQ: NTAP) oggi ha annunciato i piani per l’espansione dell’alleanza strategica con Microsoft per aiutare le aziende ad accelerare la digital transformation verso l’hybrid cloud.

I clienti stanno facendo evolvere i propri data center per integrare modelli di delivery ibridi del cloud alla ricerca di una maggiore agilità. Se da un lato stanno costruendo queste architetture più flessibili, dall’altro vogliono assicurarsi di non perdere i benefici delle metodologie comprovate ottenute negli ambienti on-premises che assicurano loro efficienza del dato, protezione e visbilità. Queste integrazioni, ad ogni modo, possono creare problematiche in termini di compatibilità, in particolare con le applicazioni esistenti che dipendono dai file services.

NetApp intende espandere la propria collaborazione con Microsoft per includere data services per il cloud ibrido, basati sulle funzionalità del software ONTAP® di NetApp, che forniranno maggiore visibilità e comprensione del dato di livello enterprise, accesso e controllo, nonché protezione e sicuriezza per i clienti che vogliono muovere i loro workload su Microsoft Azure.

Le aree di collaborazione comprendono:

  • Lo sviluppo di nuovi cloud data services, basati sulle innovazioni di NetApp ONTAP, che saranno offerte nel cloud Azure.
  • Collaborazione a livello di Engineering per sviluppare un’architetura che velocizzerà la migrazione delle applicazioni enterprise verso Azure e Azure Stack in modo che i clienti posssano trarre maggiore valore dai propri dati.
  • Integrazione della funzionalità FabricPool appena lanciata da NetApp, che riduce il costo dei cold data attraverso il tiering automatico da on-premises verso il cloud, con Azure Blob Storage.
  • Abilitazione di Azure come destinazione di backup per l’offerta NetApp Cloud Control SaaS, che fornisce servizi di backup, archiviazione e compliance per migliorare gli ambienti Microsoft Office 365.

“Le aziende dipendono dalle innovazioni Microsoft per il cloud e dal suo ampio portfolio di servizi Azure integrati nel Cloud per renderle competitive nell’era digitale” ha affermato Anthony Lye, senior vice president, Cloud Business Unit, NetApp. “Questo nuovo sviluppo nella nostra alleanza strategica estenderà la portata dei servizi NetApp per il cloud Azure e supporterà i clienti nell’ammodernamento del business e nell’identificazione di nuove opportunità di crescita.”

Scott Guthrie, executive vice president, Cloud and Enterprise Group, Microsoft Corp., ha aggiunto “NetApp è un partner strategico negli hybrid cloud data services per Microsoft Azure ed un’azienda le cui soluzioni per la gestione del dato sono utilizzate ogni giorno da clienti Enterprise in tutto il mondo. Lavorando insieme forniremo nuove soluzioni che daranno ai clienti che utilizzano NetApp e Microsoft Azure ancora più libertà nel creare e fare il deploy di applicazioni in tutti i modi che vorranno.”

Entrambe le aziende condividono una profonda comprensione delle necessità delle aziende globali e offrono numerose soluzioni che aiutano i clienti a massimizzare le potenzialità offerte dai loro dati per ottenere vantaggi competitivi. La loro collaborazione ha aiutato i clienti a proteggere e aumentare la disponibilità dei dati delle applicazioni Microsoft, fornendo un’infrastruttura flessibile per supportare la virtualizzazione e le implementazioni per il private cloud.

NetApp fornisce già oggi una varietà di hybrid cloud data services che supportano Azure:

  • NetApp ONTAP Cloud for Azure, una virtual appliance che offre maggiore controllo del dato con funzionalità storage di classe enterprise, come ad esempio la workload portability, la deduplica, la compressione e il backup. Funziona in combinazione con NetApp OnCommand® Cloud Manager per fornire un ambiente semplice di tipo “point-and-click” per gestire lo storage e rendere più facile il controllo dei dati in Azure.
  • Le appliance NetApp AltaVault™ hybrid cloud per Azure riducono i tempi, i costi ed i rischi, grazie a un approccio sicuro ed efficiente al backup dei workload cloud-based. Utilizzando il software di backup già a disposizione dei clienti, AltaVault deduplica, fa l’encryption e la movimentazione rapida dei dati verso Azure Storage.
  • NetApp Private Storage for Microsoft Azure fornisce un’architettura storage connessa al cloud che permette alle aziende di costruire un’infrastruttura cloud agile che combina la scalabilità e la flessibilità di Azure con il controllo e le performance di uno storage NetApp on-premises in hosting in una facility di un co-locator. NetApp Private Storage for Azure può essere utilizzata per dati data che devono sottostare a regolamenti come l’US International Traffic in Arms Regulations (ITAR).

Le aziende forniranno ulteriori aggiornamenti sulle loro iniziative per l’hybrid cloud in autunno a Microsoft Ignite.

Chi è NetApp
NetApp è l'autorità di riferimento nel campo dei dati per il cloud ibrido. Offriamo una gamma completa di servizi dati per il cloud ibrido in grado di semplificare la gestione delle applicazioni e dei dati nel cloud e on-premise, accelerando così la trasformazione digitale. Assieme ai nostri partner, aiutiamo le organizzazioni globali a liberare il pieno potenziale dei propri dati per espandere i punti di contatto con i clienti, promuovere una maggiore innovazione e ottimizzare le operazioni. Per maggiori informazioni, visita il sito www.netapp.com/it. #DataDriven

Contatti per la stampa:
NetApp Italia
Denis Nalon
Tel. 02 74 87 56 036
Email: denis.nalon@netapp.com
Hill+Knowlton Strategies
Anna Bellini / Michele Bon
Tel. 02 319141
Email: anna.bellini@hkstrategies.com
michele.bon@hkstrategies.com